Fonti Islamiche

    1. home

    2. article

    3. La maggior parte dei versetti riguardanti l’imam Alì (A), in che mese sono stati rivelati?

    La maggior parte dei versetti riguardanti l’imam Alì (A), in che mese sono stati rivelati?

    La maggior parte dei versetti riguardanti l’imam Alì (A), in che mese sono stati rivelati?
    Rate this post

     

    La maggior parte dei versetti riguardanti l’imam Alì (A), in che mese sono stati rivelati?

     

    Domanda

    La maggior parte dei versetti riguardanti l’imam Alì (A), in che mese sono stati rivelati?

     

    Risposta concisa (di islamquest.net)

    Prima di rispondere riteniamo necessario prestare attenzione ad alcuni punti introduttivi:

    1. In generale, gli hadìth che spiegano le circostanze di rivelazione dei versetti sono di due tipi: o spiegano eventi storici accaduti all’epoca del profeta Muhammad (S), per i quali sono stati rivelati uno o più versetti connessi a quell’evento, oppure fanno riferimento a versetti rivelati in merito a certe persone senza raccontare ciò che è accaduto, come alcuni versetti che sono stati rivelati riguardo all’imam Alì e agli altri Imam (A)[1].
    2. I versetti del sacro Corano sono stati rivelati gradualmente al profeta Muhammad (S) in occasioni, tempi e luoghi differenti; alcune di queste occasioni, tempi e luoghi ci sono stati tramandati, ma non tutti sono stati narrati o ci sono pervenuti.
    3. Sono stati rivelati vari versetti in merito alla figura dell’imam Alì e degli altri Infallibili (A), ognuno dei quali con l’intenzione di dimostrare e spiegare pilastri come l’imamato.

    Quando analizziamo le circostanze in cui sono stati rivelati alcuni di questi versetti, grazie anche alle ricerche compiute al riguardo, scopriamo che la maggior parte dei versetti riguardanti la figura dell’imam Alì (A) sono stati rivelati nel mese di zi al-hajjah; per esempio i seguenti versetti:

    1. “O Messaggero, comunica quello che è sceso su di te da parte del tuo Signore. Che se non lo facessi non assolveresti alla tua missione. Allah ti proteggerà dalla gente. Invero Allah non guida un popolo di miscredenti”[2].

    “يا أَيُّهَا الرَّسُولُ بَلِّغْ ما أُنْزِلَ إِلَيْكَ مِنْ رَبِّكَ وَ إِنْ لَمْ تَفْعَلْ فَما بَلَّغْتَ رِسالَتَهُ وَ اللَّهُ يَعْصِمُكَ مِنَ النَّاسِ إِنَّ اللَّهَ لا يَهْدِي الْقَوْمَ الْكافِرينَ”.

    1. “Oggi ho reso perfetta la vostra religione, ho completato per voi la Mia grazia e Mi è piaciuto darvi per religione l’Islam”[3].

    “الْيَوْمَ أَكْمَلْتُ لَكُمْ دينَكُمْ وَ أَتْمَمْتُ عَلَيْكُمْ نِعْمَتي‏ وَ رَضيتُ لَكُمُ الْإِسْلامَ ديناً”.

    Questi due versetti sono stati rivelati il diciottesimo giorno del mese lunare di zi al-hajjah[4].

    1. Anche la sura Al-Insan (76) è stata rivelata nel mese di zi al-hajjah, il giorno 25, cioè lo stesso giorno in cui la notte precedente l’imam Alì (A) aveva sfamato un bisognoso.[5]
    2. “In verità, vostro waliyy è solo Allah, il Suo Messaggero e i credenti che assolvono all’orazione, e pagano l’elemosina prosternandosi”[6].

    “إِنَّما وَلِيُّكُمُ اللَّهُ وَ رَسُولُهُ وَ الَّذينَ آمَنُوا الَّذينَ يُقيمُونَ الصَّلاةَ وَ يُؤْتُونَ الزَّكاةَ وَ هُمْ راكِعُون”.

    Anche il nobile versetto appena citato è stato rivelato nel mese di zi al-hajjah[7], il giorno 24, ed è conosciuto col nome di “versetto della wilayah”.

    Sempre riguardo agli altri versetti che sono stati rivelati nel mese di zi al-hajjah e gli eventi di questo mese, si consiglia di confrontare il libro Masar al-Shi’ah dello shaykh Mufid[8].

    In conclusione, basandoci sulle ricerche compiute in merito all’argomento, scopriamo che la maggior parte dei versetti riguardanti la figura dell’imam Alì (A) sono stati rivelati nel mese di zi al-hajjah.

     
    Note

    [1] Hasan Mohsen Heydar, Asbab al-Nuzul al-Qur’ani – Tarikh wa Haqa’iq, pp. 113 e 114, Al-Markaz al-‘Alami lil-Dirasat al-islamiyyah, Qom, prima stampa, 2006.

    [2] Sacro Corano, 5:67.

    [3] Sacro Corano, 5:3.

    [4] Cfr.: Abolfazl Davarpanah, Anwar al-‘Irfan fi Tafsir al-Qur’an, vol. 10, pp. 55 e 56, Entesharat-e Sadr, prima stampa, 1996.

    [5] Seyyed Mohammad Baqer Hojjati, Asbab-e Nozul, pag. 36, Daftar-e nashr-e farhangh-e eslami, Teheran, sesta ristampa, 1998.

    [6] Sacro Corano, 5:55.

    [7] Shaykh Mufid, Masar al-Shi’ah, pag. 41, Kongre-ye sheykh-e Mufid, Qom, prima stampa, 1413 AH.

    [8] Masar al-Shi’ah, pp. 36-42.