Fonti Islamiche

    1. home

    2. article

    3. Parte (36): sura Al Baghara (Giovenca), versetti 172-176

    Parte (36): sura Al Baghara (Giovenca), versetti 172-176

    Parte (36): sura Al Baghara (Giovenca), versetti 172-176
    Rate this post
    Proseguiamo la lettura terminata la scorsa puntata . Siamo giunti dunque al versetto 172 della sura AlBagharà , o della Giovenca ;ecco il versetto:
    يَا أَيُّهَا الَّذِينَ آمَنُوا كُلُوا مِنْ طَيِّبَاتِ مَا رَزَقْنَاكُمْ وَاشْكُرُوا لِلَّهِ إِنْ كُنْتُمْ إِيَّاهُ تَعْبُدُونَ
    O voi che credete , mangiata delle pure cose di cui vi abbiamo provvisto e ringraziate Allah , se `e solo Lui che adorate il mondo è come un grande giardino e la brava gente come i fiori e le piante di questo. (2:172)
    I doni divini sono come lacqua di questo giardino , ma purtroppo l’ acqua oltre ai fiori ed alle piante contribuisce anche alla crescita delle erbaccie . iddio ricorda ai credenti di usare i doni dati loro che si trovano sulla terra ; i doni sono stati creati per la gente giusta e credente .Quel che Dio dona ai credenti , non serve a loro per riempirsi di cibo o per inutili piaceri ; i credenti usano i doni divini per per le giuste cause . Ed ora leggiamo il versetto 173:
    إِنَّمَا حَرَّمَ عَلَيْكُمُ الْمَيْتَةَ وَالدَّمَ وَلَحْمَ الْخِنْزِيرِ وَمَا أُهِلَّ بِهِ لِغَيْرِ اللَّهِ ۖ فَمَنِ اضْطُرَّ غَيْرَ بَاغٍ وَلَا عَادٍ فَلَا إِثْمَ عَلَيْهِ ۚ إِنَّ اللَّهَ غَفُورٌ رَحِيم
    In verita vi sono state vietate le bestie morte , il sangue , la carne di porco e ciò che viene macellato invocando altro nome che quello di Allah . E chi per fame o necessità sarà costretto a fare uso di queste , senza desiderio o intenzione , non farà peccato . Allah è Perdonatore , Misericordioso. (2:173)
    Il metodo seguito dal Corano è solitamente quello di esporre le vie lecite e giuste per fare una cosa e poi si parla della questioni al riguardo che sono state proibite . Nel versetto precedente i fedeli venivano invitati a fare uso dei cibi buoni e puri poi nel versetto seguente viene ricordato che solo alcune cose sono state proibite e solo per il bene dei fedeli stessi . Secondo gli esperti e gli interpreti del Corano , il sangue e la carne delle bestie morte sono stati proibiti probabilmente per questioni igeniche e per evitare che la gente possa ammalarsi . Poi viene vietata anche la carne degli animali uccisi in nome di altri all’infuori di Allah ; questo per combattere i riti pagani che immolavano agli dei gli animali ; se si ucide un’animale per cibarsene questo deve avvenire ricordando il nome di Dio e non di altri .Ma al termine del versetto , si ricorda che se qualcuno , non per infrangere la legge e cntro la sua stessa volontà e per questioni di necessita , è costretto a cibarsi di una di una dele cose proibite ,allora la sua azione non verra considerata peccato ; l’Islam di fatto tiene in considerazione di tutte le esigenze ed i casi urgenti che possono capitare all’ uomo ; non solo in questo caso ma per Clemenza e della misericordia del Signore . Cari amici ed ora vi leggiamo il versetto 174 della sura della Giovenca:َّ
    الَّذِينَ يَكْتُمُونَ مَا أَنْزَلَ اللَّهُ مِنَ الْكِتَابِ وَيَشْتَرُونَ بِهِ ثَمَنًا قَلِيلًا ۙ أُولَٰئِكَ مَا يَأْكُلُونَ فِي بُطُونِهِمْ إِلَّا النَّارَ وَلَا يُكَلِّمُهُمُ اللَّهُ يَوْمَ الْقِيَامَةِ وَلَا يُزَكِّيهِمْ وَلَهُمْ عَذَابٌ أَلِيمٌ
    In verità coloro che nascondono parti del Libro che Allah ha fatto scendere e lo svendono a vil prezzo , non si riempiono il ventre con nient ‘altro che con fuoco . Allah non rivolgerà loro la parola nel Giorno della Resurrezione e non li purificherà e avranno un castigo doloroso. (2:174)
    In questo versetto si parla di una questione che in qualche modo ha anche delle relazioni con con il versetto precedente.
    Se qualcuno ottiene dei soldi in maniera illecita e poi li usa per comprare cibi che non sono proibiti , quei cibi per lui divengono proibiti lo stesso.Il Corano dice dhe chi vive di soldi illecita , non divora altro che fuoco.Ricevere denaro in alcuni casi è stato ritenuto ileggittimo dall’Islam ; uno di questi casi è quando si riceve del denaro per fare Silenzio e nascondono una veretià ; dunque chi usa il denaro ottenuto in questo modo per cibarsi , si nutre di fuoco . Il Corano quì fa evidentemente cenno ad alcuni dei capi religiosi cristiani ed ebrei del tempo del profeta dell’ Islam che sapevano che Mohammad (la pace di Dio sià con lui ), era veramente il profeta di Dio ,e lo conoscevano grazi alle scritture ed alle previsioni fatte dai profeti passati su di Lui . Ma per difendere la propria posizione sociale , nascosero questi segne e variarono le scritture . Il Corano dice che chi ha nascosto alla gente la parola di Dio in questo mondo , nell’ altro mondo verra privato a sua volta del piacere di sentire la parola del Signore , e non usufruirà della Sua immensa Misericordia .Ed ora i versetti 175 e 176:
    ولَٰئِكَ الَّذِينَ اشْتَرَوُا الضَّلَالَةَ بِالْهُدَىٰ وَالْعَذَابَ بِالْمَغْفِرَةِ ۚ فَمَا أَصْبَرَهُمْ عَلَى النَّارِ
    Hanno scambiato la retta via con la predizione e l’assuluzione con il castigo. Come sopporteranno il fuoco?(2:175)َٰ
    لِكَ بِأَنَّ اللَّهَ نَزَّلَ الْكِتَابَ بِالْحَقِّ ۗ وَإِنَّ الَّذِينَ اخْتَلَفُوا فِي الْكِتَابِ لَفِي شِقَاقٍ بَعِيدٍ
    Questo perchè Allah ha fatto scendere il Libro con la Verita e coloro che dissentono a proposito del Libro si allontanano nello scisma. (2:176)I due versetti ricordano che nascondere la verità , uno dei peggiori peccati per la gente sapiente , comporta conseguenze dolorose e porta infine al perdimento . In pratica `e bene ricordare che la scenza e la sapienza in sè e per sè non portano felicità ; in pratica uno scenziato iniquo puo causare danni enormi all’umanita e ad intere generazioni ; per questo il castigo di questa gente deve essere tale da compensare non solo il male fatto da a loro stessi , ma anche qullo fatto alla gente . Il versetto 176 ricorda poi che ciò che Dio ha dato ai suoi profeti è giusto e basata sulla verità , ma chi nasconde tutto questo si mette contro la giustizia e la verita e per tanto non può che allontanarsi da questa e cadere nel perdimento . Cari amici , siamo in chiusura , ma prima di lasciarvi vi ricordiamo alcune delle coclusione che possono essere tratte dalla lettura odierna :1) L’Islam ha un ‘attenzione particolare verso la questione dell’alimentazione ed ha regole precise al riguardo .2) Nell’ Islam è importante educare una persona che pensi a Dio in tutte le occasioni e senta sempre presente il Signore . pertanto anche quando si mangia o si macella un’ animale per cibarsene si deve nominare il nome di Dio altrimenti la carne di quell’ animale è proibita .3) Se si comprano cibi autorizzati dalla religione , ma con un denaro otteneut0 con una via illecita ed impuri; anzi mangiarli e come cibarsi di fuoco.4) In questa vita Dio ha parlato solo ad alcuni profeti come Mosè , ma nell’aldila egli parlerà a tutti i benefattori ed i credenti5) Nascondere la verita o variarla rovinando la religione è uno dei peggiori atti che si possano compiere 6) Se alcune persono no sono credenti , ciò non è dovuto al fatto che non sanno o che non conoscono la verità . Alcune persone si ostinino a negare ciò che è vero e questo causa il loro perdimento