Fonti Islamiche

  •  Intervista a Roberto (Ruhollah) Arcadi
    Intervista a Roberto (Ruhollah) Arcadi
    3.2 (64.44%) 9 votes

    Intervista a Roberto (Ruhollah) Arcadi

    (Traduzione dell’intervista rilasciata da Roberto (Ruhollah) Arcadi alla rivista di filosofia “Kherad Nameh”, dipendente dal quotidiano iraniano Hamshahrī) Nativo di Lecce, ha compiuto gli studi classici presso il Liceo Ginnasio Giosuè Carducci di Milano, conseguendo in seguito la laurea in ingegneria nucleare, indirizzo elettronico, presso il locale Politecnico. Ha quindi seguito per un certo tempo lezioni di […]

  •  Il Principe dei Credenti (intervista della Pravda a Shaykh Mostafa Milani Amin – versione inglese)
    Il Principe dei Credenti (intervista della Pravda a Shaykh Mostafa Milani Amin – versione inglese)
    3.5 (70%) 2 votes

    Il Principe dei Credenti (intervista della Pravda a Shaykh Mostafa Milani Amin – versione inglese)

    Fonte: http://english.pravda.ru/world/europe/19-10-2015/132352-prince_believers-0/ Trying to understand Islam means come closer to something completely different from Western culture to which we are so accustomed daily. The same applies if you really try to understand Buddhism or Taoism but unlike these two great Eastern religions, or great philosophies if you prefer, the Islamic religion has now become almost […]

  •  Islam, la mia scelta (72): Sami Fernandes
    Islam, la mia scelta (72): Sami Fernandes
    Rate this post

    Islam, la mia scelta (72): Sami Fernandes

    L’islam possiede una forza intrinseca che gli permette di conquistare il cuore e di convincere la ragione.Lo dimostrano la sua rapida propagazione ed il gran numero di coloro che lo abbracciano malgrado il modesto sforzo materiale e morale che i musulmani vi forniscono. Dall’altra parte invece ci sono enormi mezzi materiali che vengono messi quotidianamente […]

  • Islam, la mia scelta (68): la storia di Rwechungura
    Rate this post

    Islam, la mia scelta (68): la storia di Rwechungura

    Vedendo la perfetta armonia che governa l’Universo, l’ordine generale e gli ordini particolari che esistono in esso e che guidano ogni fenomeno verso il suo specifico fine, ogni uomo dotato di ragione comprende che l’universo trae la sua origine e viene mantenuto da un essere immortale ed eterno, che con la propria infinita potenza e […]

  • Islam, la mia scelta (69): Khalil Sahuri
    Rate this post

    Islam, la mia scelta (69): Khalil Sahuri

    Tutte le dottirne religiose hanno una base su cui gettano le fondamenta della propria visione del mondo e della loro ideologia. La base della divina dottrina islamica è costituita infatti dall’unicità di Dio, su cui si poggia la totalità delle sue convinzioni e delle sue opere. Si tratta di un’unità dello spirito, nel complesso dei […]

  • Islam, la mia scelta (71): Abdul Rauf Shakuya
    Rate this post

    Islam, la mia scelta (71): Abdul Rauf Shakuya

    La ragione e la fede sono come le due ali con le quali lo spirito umano s’innalza verso la contemplazione della verità. E’ Dio ad aver posto nel cuore dell’uomo il desiderio di conoscere la verità e, in definitiva, di conoscere Lui perché, conoscendolo e amandolo, possa giungere anche alla piena verità su se stesso. […]

  • Islam, la mia scelta (70):la storia di Veronica
    Rate this post

    Islam, la mia scelta (70):la storia di Veronica

    Nell’Islam la conoscenza di Dio e la fede in Lui costituisce l’autentico fondamento della religioneislamica è un principio chiave. Guardandoci intorno nel nostro ambiente, vediamo che ogni famiglia ha un capo, ogni scuola ha un preside; ogni città ha un sindaco; ogni nazione ha un capo di stato. Inoltre, noi sappiamo senza ombra di dubbio […]

  • Islam, la mia scelta (72): Sami Fernandes
    Rate this post

    Islam, la mia scelta (72): Sami Fernandes

    L’islam possiede una forza intrinseca che gli permette di conquistare il cuore e di convincere la ragione.Lo dimostrano la sua rapida propagazione ed il gran numero di coloro che lo abbracciano malgrado il modesto sforzo materiale e morale che i musulmani vi forniscono. Dall’altra parte invece ci sono enormi mezzi materiali che vengono messi quotidianamente […]

  • Islam, la mia scelta (67): Mc Leen
    Rate this post

    Islam, la mia scelta (67): Mc Leen

    Questo grande universo fu creato in assoluta autosufficienza dal nostro Signore e Dio l’Altissimo con il Suo infinito potere, l‘ha colmato di innumerevoli benefici. Tutte le creature, dal primo giorno della loro comparsa, vengono da Dio sostenute, guidate verso un ben determinato obbiettivo e godono costantemente dei suoi benefici e della sua grazia. Basta pensare […]

  • Islam, la mia scelta (66):Ali Viacheslav Polosin
    Rate this post

    Islam, la mia scelta (66):Ali Viacheslav Polosin

    La fede islamica, nel mondo moderno di oggi, è l’unica religione “progressista” nel vero senso della parola, cioe’ una religione in cui gli insegnamenti si aprono ogni giorno a nuove prospettive e a coloro che sono alla ricerca della verità della vita. Seguendo i suoi valorosi insegnamenti, l’uomo può trovare il vero scopo della sua […]

  • Islam, la mia scelta (65): Tania Poling
    Rate this post

    Islam, la mia scelta (65): Tania Poling

    Una vita religiosa basata su norme divine aiuta molto l’uomo a trovare la pace e la soddisfazione interiore e a superare le difficoltà affrontate nella vita. Infatti la felicità e la soddisfazione interiore è un obiettivo che ognuno cerca di raggiungere. I filosofi, gli intellettuali i medici, gli artisti e tutti quanti sono alla ricerca […]

  • Islam, la mia scelta (64): Toshio Kuroda
    Rate this post

    Islam, la mia scelta (64): Toshio Kuroda

    L’Islam è un sistema di vita onnicomprensivo. Esso non riguarda solo l’innalzamento spirituale degli esseri umani, ma allo stesso tempo si preoccupa del loro benessere materiale e fisico. L’Islam guida i credenti tanto nei campi finanziari ed economici, quanto in quelli che abbracciano la sfera personale e morale. Oggi il sistema economico mondiale è basato […]

  • Islam, la mia scelta (63): AbdulJalil Randellino
    Rate this post

    Islam, la mia scelta (63): AbdulJalil Randellino

    L’uomo tende, in modo innato, a ricercare la causa della comparsa di ogni fenomeno e nega categoricamente la possibilità che i fenomeni vengano a esistere da sé, senza l’intervento di alcuna causa. Da quando l’uomo esiste sulla terra, vede intorno a sé montagne, foreste e immensi mari. Egli ha sempre visto il sole, la luna […]

  • Islam, la mia scelta (62): Filma Wilim
    Rate this post

    Islam, la mia scelta (62): Filma Wilim

    Il Sacro Corano è il Libro che è stato rivelato al Nobile Profeta dell’Islam (Saw) durante i ventitré anni della sua missione profetica. Esso è formato da 114 capitoli e migliaia di versetti ed è il fondamento del pensiero e degli insegnamenti islamici tramandato da milioni di musulmani attraverso i secoli, dal tempo del Nobile […]

  • Intervista a un deputato Hizbullah
    Rate this post

    Intervista a un deputato Hizbullah

    Quella che riportiamo qui di seguito è l’intervista rilasciata ai fratelli Ammar e Ruhullah, in visita in Libano in rappresentanza della redazione de “Il Puro Islam”, dal dott.Husayn al Hasan, nel Centro Stampa e Propaganda del movimento di Hizbullah, di cui egli è uno dei 9 rappresentanti eletti in parlamento. Eletto nel 1996 nel distretto […]

  • Intervista ad Ahmed Rami
    Rate this post

    Intervista ad Ahmed Rami

    Nota della redazione di “Avanguardia” alla traduzione di stralci dell’intervista rilasciata da Ahmed Rami al giornale algerino “Le Jeune Indépendant” del 19-25 novembre 1991, pubblicata sul numero di ottobre del 1992 dal mensile italiano e che qui sotto riproponiamo ai lettori. Al di là della forma antropologica che ne contraddistingue l’esistenza individuale sul piano storico […]

  • Storia di ordinaria repressione sionista
    Rate this post

    Storia di ordinaria repressione sionista

    L’intervista che pubblichiamo ci è stata concessa da una giovane sorella libanese che ha trascorso più di un anno in un campo di concentramento israeliano nella zona da questi occupata nel sud del Libano e affidata ai mercenari del generale Lahad. Il carcere situato sulla sommità di una collina, nel paese di Al-Khiam, era precedentemente […]

  • Lettera a Horst Mahler
    Rate this post

    Lettera a Horst Mahler

    Robert Faurisson Il professor Robert Faurisson, nato nel 1929, ha insegnato letteratura_francese moderna e contemporanea alla Sorbona ed all’Università di Lione, università in cui si è specializzato nella “Critica di testi e documenti_(letteratura, storia, media)”. Negli anni ’70 ha dimostrato la radicale impossibilità, per ragioni fisiche e chimiche, dell’esistenza e del funzionamento delle pretese camere […]

  •  Robert Faurisson risponde a sei domande della giornalista italiana Giovanna Canzano
    Robert Faurisson risponde a sei domande della giornalista italiana Giovanna Canzano
    Rate this post

    Robert Faurisson risponde a sei domande della giornalista italiana Giovanna Canzano

    Robert Faurisson risponde a sei domande della giornalista italiana Giovanna Canzano Italiano e poi francese Texte en italien suivi de la version française 5 febbraio 2008

  • Jürgen Graf intervistato da Radio Islam [1]
    Rate this post

    Jürgen Graf intervistato da Radio Islam [1]

    (Quella che segue è la trascrizione di una trasmissione di Radio Islam da Stoccolma del 16 Giugno 1996).[2] Ahmed Rami: Benvenuto Jürgen Graf! Jürgen Graf: Grazie, Ahmed. Il mio nome è Jürgen Graf. Sono un cittadino svizzero. Ho 44 anni e parlo svedese. Conosco la Svezia e sono contento di essere tornato a Stoccolma dopo […]

  • Page 1 of 512345